Waiting for the Europeans: A tu per tu con Lisa Caroline Bartz.

In vista degli Europei giovanili di dressage, abbiamo voluto chiedere ai nostri giovani talenti convocati per questa prestigiosa competizione di raccontarsi con una breve intervista. Lisa Caroline Bartz una delle convocate della squadra Young Rider, ci ha raccontato le sue emozioni, le sue aspettative e come si sta preparando per rappresentare l’Italia in questo importante evento. Scopriamo insieme le sue risposte e conosciamo meglio questa giovane atleta che si appresta a portare il suo cavallo e la sua passione sul palcoscenico europeo.

  1. Come ti senti ad essere stato convocato per gli Europei giovanili di dressage? È un grande onore rappresentare il mio amato paese, l’Italia, nel Campionato Europeo Giovanile di Dressage per il settimo anno consecutivo! Sono veramente grata alla Federazione Italiana e a tutti coloro coinvolti per il fantastico sostegno e la fiducia in me.
  2. Come si chiama il cavallo che porterai agli Europei giovanili di dressage e qual è un particolare che lo rende unico secondo te? Quest’anno ho il privilegio di presentare Secret Sunshine al Campionato Europeo Giovanile di Dressage. La chiamiamo Sunny a casa (Super Sunny)! Posso dire che il nome dice tutto, lei porta davvero luminosità nella vita di tutti. Sunny ama le coccole, e lo zucchero è il suo snack preferito.
  3. Come ti stai preparando per questa competizione? Insieme al mio team, stiamo lavorando duramente e con grande passione ogni giorno per assicurarci che Sunny ed io siamo in ottima forma per mostrare il nostro meglio al Campionato Europeo Giovanile di Dressage.
  4. Qual è il tuo obiettivo principale per questi Europei? Il mio obiettivo per questo Europeo è godermi questa esperienza e mostrare una grande performance insieme a Sunny e al mio team.
  5. Hai un amuleto portafortuna o una routine particolare prima di entrare in gara? È importante per me cercare sempre di seguire la stessa routine ogni volta con il mio cavallo. Passare del tempo con lei prima di ogni performance è davvero importante per me per connettermi, in questo caso, con Sunny. Ero abituata ad avere sempre la mia famiglia con me quando faccio una gara e con questo allenamento intensivo che ho avuto quest anno questo non è sempre stato possibile e mi mancha un po’
  6. Chi è il tuo modello nel dressage e perché? Mi sono resa conto che quando siamo vicini giornalmente con qualcuno ci possiamo rendere conto e vedere di avere una ispirazione concreta e non solo da video o corti momenti; vedere tutto sempre ci può dare una visione più ampia quindi posso dire che sicuramente la mia allenatrice, Florine Kienbaum. La sua passione e il suo approccio gentile verso i cavalli sono davvero ispiranti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

diciassette + 3 =

Articoli correlati

There are not media published by you.