Campionati Italiani Paradressage 2023

I campionati italiani di Paradressage si sono svolti presso le Scuderie della Malaspina in concomitanza con i Campionati Italiani Assoluti di Dressage.

Pochi i binomi paralimpici che hanno partecipato e che purtroppo confermano il trend sempre meno popoloso del panorama del paradressage italiano. Come si suol dire però: pochi ma buoni!

La categoria più numerosa è stata quella del Grado I esperti in cui ha trionfato il plurimedagliato binomio Sarà Morganti/ Royal Delight. L’atleta del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa riconferma l’imbattibilità sia a livello nazionale che internazionale di questo binomio che ha innalzato la bandiera italiana sui podi più importanti del mondo. Sara e Royal montano 2 gare da punteggi ben oltre il 75% e concludono i 3 giorni di gara con un notevole 81,378% in freestyle!

Argento in entrambe le prove tecniche per Carola Semperboni che continua a migliorare l’intesa con il suo nuovo cavallo Shiraz 37 e nel Gran Prix B totalizza ben 70,417%, il miglior risultato di questo giovane binomio.

Il cavaliere toscano Samuele Del Carlo in sella a Gravin Van Het Lindenhof conquista il bronzo in entrambe le prove di Gran Prix.

Nella categoria Intermediate grado I Letizia Minuti e Coriandolo portano a casa tre bei punteggi attorno al 64-65% e si riconfermano campioni Italiani nel circuito esordienti.

Francesca Salvadé ed Escari continuano a progredire nei loro punteggi partendo da un 73% nel Gran Prix A fino a sfiorare il 79% nel Frestyle grado 3.

Sabrina Mattioli debutta in Gran Prix grado 4 con Rio Grande, cavallo lusitano con cui sta costruendo un bel binomio. La giovane amazzone vince il Gran Prix A ma si classifica seconda nel Gran Prix B dietro a Federico Lunghi, il “Fedone”, che anche quest’anno vince il titolo di Campione Italiano sia nel tecnico che nel freestyle.

Nel Grado 5 esordienti Donatella Ferraris è campionessa italiana in sella al suo sauro Lachain All Irish.  

In occasione del campionato la Federazione Italiana Sport Equestri ha voluto premiare la squadra italiana paralimpica che ha ottenuto il quarto posto agli Europei di Riesenbeck, nonché Sara Morganti per la vittoria del titolo europeo nel freestyle. Il momento è stato davvero molto emozionante: il presidente Marco Di Paola, la vice presidente Grazia Rebagliati Basano, il Direttore Sportivo Francesco Girardi e il presidente del CR lombardo Vittorio Orlandi hanno donato un bouquet alle quattro amazzoni Federica Sileoni, Carola Semperboni, Francesca Salvadé e Sara Morganti mentre la cavalla storica di Sara, Royal Delight, è stata decorata con una collana di rose. 

Con questa bellissima immagine ci complimentiamo con tutti imedagliati e con tutti i loro team!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

diciassette − quindici =

Articoli correlati

There are not media published by you.