Giovani talenti a Ornago

Complice la scelta infelice della data, ad un passo da Hagen, il concorso a squadre dei giovani non ha avuto il riscontro desiderato. Solo la Germania dei pony ha inviato la Squadra B, che pur essendo B, ha sbaragliato la concorrenza con posizioni e punteggi troppo lontani dagli altri binomi, cavalli e piccole amazzoni inarrivabili.
Nei Children è il giovane Levante Girardi che vince tutti e tre i giorni, seguito da Bonucci Maria Sole , Volpi Vittoria e Bonifatto Giulia.
La squadra Children si sta ormai delineando.
Negli Junior è Maria Vittoria Magni e la sua Erienagonda la migliore in entrambi i giorni a 67,8% nella Team e 66,412% nell’Individual.
Da segnalare la prestazione di Grilli Francesca che con Edipo el Bayo ha ottenuto la prima qualifica alle spalle di Maria Vittoria.

Francesca Grilli


Troppo verdi gli altri binomi presentati dalla Fise.
Negli Young Rider brillano le tre stelline italiane. Anche se non c’è stata partecipazione estera, la giuria era veramente di alto livello e le nostre azzurrine hanno dimostrato un livello tecnico top.
Finalmente abbiamo rivisto splendere nel campo gara Martina Lippi e il suo rosso infuocato Rubin’s Rockstar che in prima giornata ottengono 69,118%. Era da tempo che Martina non riusciva a mostrare in campo tutto il suo talento, ma noi abbiamo sempre saputo che la sua determinazione alla fine le avrebbe permesso di dimostrare il suo valore di atleta. Ci abbiamo sempre creduto, forza Martina!!!
Maria Vittoria Duranti e la sua spumeggiante Bionika di Fonteabeti hanno montato dei rettangoli davvero di livello , dimostrando tutta la maturità di questo binomio, vincendo sia l’individual che il FS.
Bionika e Vittoria ormai sono un binomio che si conosce e riesce a trarre il meglio anche dalle situazioni più difficili e in questo concorso lo hanno dimostrato.

Maria Vittoria Duranti


E poi c’è Caterina Sangiorgi con Totally More RH, che dopo un Team con qualche errore, riesce subito a tornare sulle percentuali abituali. Non rende certo la vita facile a Caterina il suo compagno di gare ma lei ci ha dimostrato che in gara non si molla neanche un punto!!
Brave le nostre YR!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

undici − 4 =

[enjoyinstagram_mb]