Addio allo CPEDI*** di Somma Lombardo “Con cuore e volontà”

Da quest’anno l’atteso appuntamento paralimpico internazionale “Con cuore e volontà” organizzato dal Gruppo Equestre della Brughiera presso le strutture del Riding Club di Casorate Sempione non si svolgerà più. 

Per anni un fiore all’occhiello per il para-dressage e dedicato esclusivamente agli atleti paralimpici, offriva dei servizi pensati appositamente per loro come ad esempio il trasporto gratuito dagli hotel al centro con veicoli attrezzati, volontari per le gare degli atleti ipo- e non- vedenti. In varie occasioni il comitato organizzatore si è prodigato per cercare cavalli adatti e metterli a disposizione di cavalieri italiani e stranieri che volevano partecipare al concorso. 

Modello di inclusione: il concorso era interamente gratuito per dare a tutti i cavalieri l’opportunità di partecipare, cosa molto importante perché molti cavalieri paralimpici non sono professionisti e non dispongono di grandi risorse economiche. Negli ultimi anni, in concomitanza allo CPEDI***, si svolgevano anche i Campionati Italiani di Paradressage Assoluti ed Esordienti. Ciò permetteva a tutti i cavalieri italiani di essere giudicati da una giuria internazionale e di confrontarsi con gli atleti stranieri. Infatti, lo CPEDI*** di Somma Lombardo ha spesso vantato la presenza di giudici che avrebbero giudicato nei principali appuntamenti dell’anno in corso: Europei, Mondiali e Paralimpiadi.

Il meeting di Somma Lombardo non era solo competizione, bensì un momento di festa. In questa cornice di eccellenza, gli atleti venivano accolti dal calore e dall’ospitalità della famiglia Maestrello: anima dell’organizzazione. L’apertura dello CPEDI veniva celebrata con un aperitivo offerto accompagnato dal concerto della banda. Il sabato sera i concorrenti erano invitati alla cena di Gala presso la struttura.

Nel corso degli anni sono numerose le bandiere che si sono alzate per la presenza di atleti provenienti da varie parti del mondo: Francia, Svizzera, Belgio, Russia, Repubblica Ceca, Messico, Brasile, Uruguay, Australia, per nominarne alcune. 

Molti i cavalieri di spicco che hanno partecipato tra cui Pepo Puch che è stato ospite fisso al pari di Sara Morganti e Nicole Geiger.

A causa della pandemia e della conseguente difficoltà di viaggiare, i numeri dei concorrenti erano calati negli ultimi due anni. Proprio nel 2021 si era celebrata la XVa edizione e il comitato organizzatore si era dimostrato entusiasta ad impegnarsi per rinnovare l’appuntamento nel 2022. 

Purtroppo non è stata assegnata una data, preferendo optare per un calendario diverso: un solo CPEDI*** all’Horses Riviera Resort di San Giovanni in Marignano lo scorso febbraio e l’unione dei Campionati Italiani Assoluti ed Esordienti di Paradressage ai Campionati Italiani Amatori che si terranno a fine Ottobre presso Le Siepi di Cervia. 

La famiglia Maestrello e tutto il comitato organizzatore hanno sempre accolto e celebrato gli atleti paralimpici mettendoci davvero il cuore. Sempre disponibili ed instancabili hanno fatto il massimo per organizzare un concorso internazionale di qualità all’insegna inclusione, tanto che nel corso degli anni altri comitati organizzatori ed alcuni canali televisivi si sono interessati a questo CPEDI.

La cancellazione dello CPEDI*** di Somma Lombardo è una perdita per la realtà del para-dressage non solo italiano ma anche straniero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

6 + due =

[enjoyinstagram_mb]