Fise: sentenza per l’atleta Nausicaa Maroni

In occasione dei Campionati Europei 2021 di Hagen e delle sua esclusione, l’atleta italiana aveva scritto un post su Facebook che era stato ritenuto lesivo nei confronti del Presidente di giuria che l’aveva esclusa nel vet check.
Richiamata dalla Federazione, aveva prontamente rimosso tutto dai social ma comunque la Procura Federale aveva voluto procedere nei suoi confronti.
Oggi la sentenza, che pubblichiamo qui di seguito:


Abbiamo anche raggiunto Nausicaa, che così ha commentato:
“Oggi per me si chiude un capitolo doloroso della mia vita sportiva, una ferita che senza questa sentenza, faceva ancora male. Sono felice che il Tribunale e i suoi giudici abbiamo colto la mia totale non malevolenza nei confronti di nessuno ma questa esperienza mi è servita a capire che bisogna avere sempre rispetto delle persone che hai di fronte e del loro lavoro, soprattutto perché noi atleti, che siamo anche istruttori, dobbiamo essere d’esempio alle generazioni future“

Link alla sentenza completa: https://www.fise.it/giustizia-sportiva/tribunale-federale.html?download=13655:18_05_22-provvedimento-tribunale-federale-rg-1_22-pa-51_21

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

quattordici − uno =