10 motivi per scegliere un cavallo Fonte Abeti

1.GENEALOGIA – Tutte le “mamme “ dei puledri sono di linee di sangue dressage di grande qualità e gli stalloni vengono scelti con criteri di selezione molto severi, per dare la miglior combinazione di genetica possibile ai nascituri.

2.TIPOLOGIA DI ALLEVAMENTO – I puledri sono allevati in collina, in spazi aperti e con componenti geologiche e naturalistiche uniche, che solo una terra come l’Umbria può dare. Vengono scuderizzati solo ed unicamente dopo che hanno completato il loro corretto sviluppo in natura.

3.ASSISTENZA VETERINARIA – In allevamento è presente un’equipe veterinaria h24 che segue il puledro dal concepimento sino alla doma.

4.ALIMENTAZIONE – Tipologie di erbe e fieno uniche non bastano: a Fonte Abeti lavorano anche dei nutrizionisti specializzati che studiano i mangimi ad hoc in base alle esigenze di ogni cavallo.

5.IMPRINTING ETOLOGICO D’ECCELLENZA – In allevamento sono presenti professionisti che si dedicano unicamente all’etologia del cavallo. Sin da piccoli i puledri vengono approcciati con metodo naturale che ne fa cavalli felici ed equilibrati e quindi disponibili al lavoro.

6.TEAM UNITO – Il Team Fonte Abeti vanta un leader che crea totale armonia tra le persone che lo compongono, armonia e serenità che si rispecchiano nei cavalli stessi.

7.DOMA – I puledri sono iniziati al lavoro con metodo classico e senza stress.

8.RISPETTO – Il rispetto della natura e del carattere di ogni singolo elemento che lo rendono unico nel suo genere. Ogni puledro/a viene instradato al lavoro in base alle sue caratteristiche morfologiche e caratteriali, senza forzature.

9.ADDESTRAMENTO – Il team di cavalieri e amazzoni di Fonte Abeti rispetta perfettamente la scala del training del lavoro in dressage.

10. MADE IN ITALY – Fonteabeti è un eccellenza italiana e già questo è un motivo sufficiente per voler promuovere questa realtà.

A Fonte Abeti hanno appena scuderizzato i puledri nati nel 2019 che il 1 Gennaio compiranno 3 anni. Se nei vostri pensieri c’è l’acquisto di un puledro/a, non lasciatevi scappare l’occasione di visitare l’allevamento. 

Nei prossimi mesi pubblicheremo mano a mano i video dei puledri sotto la sella e i loro progressi.