Tags

Related Posts

Share This

Weltgirl ci ha lasciati

Con Weltgirl se ne va una cavalla meravigliosa ed un pezzo della più bella storia del dressage italiano.

Weltgirl con Guerino Boglioni (photo © tuttoDRESSAGE).

Toccanti le parole a ricordo di questa meravigliosa cavalla da parte del proprietario Guerino Boglioni, della responsabile per l’ Italia dell’ Ente Hannover Birgit Schroeppel e della famiglia Truppa.

La St.Pr.St. Weltgirl (da Weltmeyer x Consul) al tempo gravida di De Niro fu acquistata da Guerino Boglioni, proprietario dell’ Allevamento del Castegno, alle aste di Verden nel 1997 e fu la prima cavalla Hannoveraner da dressage dopo tanti cavalli da salto venuti in Italia.

Risultò essere stata un’ottima scelta che non tardò a restituirgli tante soddisfazioni.
Il puledro che nacque l’anno successivo è infatti il pluripremiato Beldonwelt (da De Niro x Weltmeyer). Nel 2006 Beldonwelt vinse la medaglia d’oro individuale a squadre ai Campionati Europei juniores a Stadl Paura (AUT) e l’anno dopo la medaglia di bronzo a squadre ai Campionati Europei dei giovani cavalieri e juniores a Nussloch (GER).

Nel 2008 diventò campione italiano nella categoria Freestyle dei giovani cavalieri e nel 2009 partecipò ai Campionati Europei juniores a Ermelo (NED).
L’anno degno di nota fù sicuramente il 2013 quando nella squadra italiana ai Mondiali a Herning i figli di Weltgirl furono addirittura due: Beldonwelt ed Eremo del Castegno (da Rohdiamant x Weltmeyer).

Tra le tante vittorie di Eremo del Castegno,  la medaglia di bronzo alla finale di Coppa del Mondo a s’Hertogenbosch nel 2012 e la partecipazione, da finalista, alle Olimpiadi di Londra 2012.
Sempre nel 2013, a seguito della vittoria della medaglia di bronzo nel premio delle nazioni ai Paraolympics CPEDI*** a Morsele, si qualificò per i Campionati Europei di paradressage a Herning un altro figlio di Weltgirl per la Francia: Inno del Castegno (da Ravallo x Weltmeyer).
Attualmente nelle categorie fino Inter I sta gareggiando anche sua figlia Lyra del Castegno (da His Highness x Weltmeyer).

Weltgirl insieme a Guerino Boglioni ha scritto un pezzo di storia dell’allevamento italiano dei cavalli da dressage.