Tags

Related Posts

Share This

Una giornata nella vita di un cavallo dell’ Asta di Verden

Non è usuale dare numeri ai cavalli…

Tuttavia, in questo caso è molto utile e non ha nulla a che fare con la svalutazione del cavallo. Inoltre serve per creare una buona visione d’ insieme. I numeri davanti al nome di un cavallo d’asta sono mantenuti per tutto il periodo dell’asta e anche oltre. I numeri sono anche visualizzati online. Lì i cavalli sono elencati per numero, proprio come nel catalogo, e nelle scuderie i numeri sono davanti a ogni singolo box. Durante l’allenamento e la prova dei cavalli, ogni cavallo ha il numero sulla briglia. In questo modo ogni spettatore è in grado di accedere immediatamente a tutte le informazioni del cavallo senza doverne chiedere a qualcuno il nome. Attraverso questi numeri le informazioni sul sito web, sul catalogo e direttamente nell’arena possono essere facilmente collegate.

Sulla strada per la prima presentazione ufficiale dei cavalli d’asta. (Foto: Kanz)

Durante tutto il periodo di 13 giorni dell’ asta tutti i cavalli vengono cavalcati quotidianamente e addestrati fino a quando non vengono messi all’asta l’ultimo giorno del periodo ovvero il sabato. Per il periodo dell’asta tutti i cavalli rimangono nella loro casa temporanea a Verden.

Prima dell’asta, il cavaliere ed il groom possono dare il benvenuto a uno dei loro cavalli d’asta, i cavalli devono sottoporsi a un altro controllo veterinario all’arrivo. All’inizio di ogni periodo d’asta, il direttore dell’asta, i formatori ed il veterinario Dr. Frank Reimann esaminano attentamente ogni cavallo prima che essi possano entrare nelle loro scuderie ed iniziare l’allenamento.

I cavalieri ed i groom si prendono cura congiuntamente dei cavalli a loro affidati, che sono da 7 a 9 cavalli per ogni team. La giornata a Verden inizia alle 7 del mattino per tutti. Poi tutti i cavalli fanno colazione con le granaglie del mattino  mescolate con delle carote. Mentre il team va a fare colazione, il silenzio nelle scuderie è interrotto solo dal masticare soddisfatto dei cavalli.

Alle prime luci del mattino i cavalli nei loro box in scuderia a Verden ricevono le prime attenzioni (Foto: Kanz)

Dopo la colazione segue il controllo veterinario giornaliero. I groom prendono la temperatura e il veterinario Dr. Frank Reimann e il direttore dell’asta Jörg-Wilhelm Wegener controllano i cavalli. Il benessere dei cavalli ha la massima priorità, e quindi tutte le informazioni da cavalieri, groom, consulenti clienti e preparatori si incontrano a questo punto della giornata e vengono valutate prima dell’inizio del  training. I primi giorni del periodo dell’asta servono a far acclimatare i cavalli al nuovo ambiente ed al nuovo cavaliere. L’obiettivo è quello di mettere i cavalli a loro agio con il nuovo ambiente e dare loro una sensazione tranquillizzante e positiva con tutto ciò che sta accadendo intorno a loro. Anche se la prima presentazione ufficiale non ha luogo se non a circa una settimana dall’ asta, la formazione è pubblica dal primo giorno. Ogni mattina viene pubblicato online un calendario di lavoro dei cavalli per consentire agli acquirenti interessati di fermarsi ad osservare  il loro cavallo preferito.

Hans-Heinrich Meyer zu Strohen sempre presente a supportare cavalli e cavalieri. (Foto: Kanz)

Durante il riscaldamento i cavalli ed i cavalieri sono supervisionati niente meno che da Hans-Heinrich Meyer zu Strohen, allenatore nazionale tedesco per i giovani cavalieri e per i giovani cavalli da dressage. Conosce i cavalieri e la sua esperienza di una vita è di grande vantaggio per la squadra. Aiuta ad esaltare i punti di forza di ogni cavallo ed ha una buona sensibilità per trovare il giusto equilibrio tra momenti di lavoro e di relax durante l’ allenamento di ogni singolo cavallo. Al termine dell’allenamento, i cavalli entrano nell’arena delle aste dove vengono brevemente presentati al passo, al trotto e al galoppo, commentati dal formatore d’asta Jörn Ahrens e dal direttore dell’asta Jörg-Wilhelm Wegener. Questa breve presentazione consente ai clienti ed agli spettatori di vedere tutti i cavalli in un lasso di tempo molto breve e di confrontarli oggettivamente.

Prima che un cliente provi uno dei cavalli, ha già visto il video online e contattato uno dei consulenti per i clienti per ottenere un appuntamento per montare il cavallo. All’arrivo incontra il groom con il cavallo nella scuderia. Il cliente è invitato, in base alle sue preferenze, a stare con il cavallo e a farsi un’idea del suo comportamento durante la vestizione e durante il riscaldamento, o ad andare a dare un’occhiata agli altri cavalli della collezione, per avere elementi da confrontare con il candidato di sua scelta. Insieme al consulente, il cliente osserva i cavalli durante l’ allenamento ed il consulente clienti può rispondere alle ultime domande prima di salire sul cavallo. Durante la prova, il cavaliere ed il consulente del team di Verden forniscono aiuto dove necessario e tengono d’occhio i loro cavalli. Soprattutto per l’ advisor del cliente è importante vedere ogni cavallo non solo sotto la guida del cavaliere dell’ asta, ma anche durante le cavalcate di prova dei potenziali acquirenti per avere un buon feeling sulle esigenze dei clienti ed  il comportamento di ciascun cavallo, al fine di poter aiutare a trovare la giusta combinazione ed abbinare il cavallo giusto al cavaliere giusto.

Dopo la prova, il cavaliere dell’asta riporta il cavallo al groom che si prende cura del cavallo e gli fà una doccia rinfrescante. Dopo un piccolo premio per il lavoro completato, il cavallo viene portato fuori ad asciugare al sole, rilassarsi e pascolare un po ‘. Nel frattempo il cliente è con il veterinario Dr. Frank Reimann che può fornire tutti i dettagli necessari sulle radiografie e l’esame clinico. Se tutto procede bene con il cavallo preferito ed il cliente vuole provcedere, i  biglietti per il giorno dell’asta di Verden possono essere prenotati immediatamente.

Momento pomeridiano di relax a Verden (photo © Kanz).

Nel pomeriggio, i cavalli possono godersi il loro tempo libero all’aperto. “I giovani cavalli devono lavorare molto durante il periodo dell’asta. È bello per loro uscire fuori solo per fare quello che vogliono dopo l’ allenamento. Ciò li rende felici “, affermano i trainers.

Verden Auction il 24 marzo – Sport Horses and Foals

Stai pensando di acquistare un cavallo? La collezione presenta 51 cavalli da dressage e 29 cavalli da salto. Oltre ai cavalli da sella, saranno messi all’asta i primi puledri nati nel 2018. È nostro piacere presentare i cavalli accuratamente selezionati e addestrati di questa asta di Verden. È nostro piacere presentare i cavalli accuratamente selezionati, testati e controllati dal veterinario, per voi!

Alcuni dei cavalli d’asta mostrano il loro potenziale per entrambe le discipline durante la selezione e la formazione dell’asta e soddisferanno entrambe le richieste. Per questi cavalli è anche possibile procedere l’ allenamento per  un futuro cavallo da completo.

La selezione dei cavalli d’asta è stata progettata in modo tale da garantire che non solo i cavalieri professionisti, ma anche quelli amatoriali trovino il loro cavallo perfetto per attività sportive e per il tempo libero.

Ulteriori informazioni: https://goo.gl/GEQSzs