Tags

Related Posts

Share This

SPONSOR E SPORT, INSIEME PER CRESCERE

La prima edizione unificata dei Fei Dressage European Championships Under 25, Young Riders, Juniors e Children si è conclusa domenica 28 luglio 2019 con una variopinta cerimonia di premiazione.

Lelia Polini di KEP Italia mentre partecipa ad una premiazione ai Campionati Europei Giovanili all’ Horses Riviera Resort (Photo © Marco Proli & Media Lub).

Le condizioni meteo del sabato non hanno permesso di effettuare le premiazioni al termine della penultima giornata di gare e dunque il comitato organizzaore, d’accordo con i delegati FEI presenti, cavalieri, tecnici e con le massime cariche federali, hanno deciso di spostarla in toto al primo pomeriggio della domenica.

Così al termine delle gare del Freestyle, mentre il sole iniziava a fare capolino tra le nubi, i 220 cavalieri ed amazzoni provenienti dai 26 paesi d’Europa, si sono dati appuntamento per le ore 14:00 nell’arena indoor.

L’emozione degli atleti, dei numerosi genitori, tenici e sostenitori, unita alle amplie e comode tribune e la perfetta acustica dell’impianto audio dell’Horses Riviera Resort, hanno trasformato la cerimonia di premiazione conclusiva in un tripudio di colori, sorrisi, emozioni, premi e musica.

Le scelte musicali frizzanti e le voci calde dei due speaker, Carlo Rotunno e Cristian Micheli, hanno animato l’ingresso e l’uscita dei medagliati, sempre accompagnati con coreografie danzanti dall’instancabile team dei stewards capitanato da Walter Mileto.

Il Presidente della Regione Emilia-Romagna Banaccini, il Sindaco Morelli e alcuni membri di Giunta del Comune di San Giovanni in Mariganno, hanno poi consegnato i numerosi premi messi in palio dagli sponsor.

All’evento continentale Riccardo Volpi ha partecipato in duplice veste con AmaHorse come Presenting Sponsor e con l’Allevamento di Fonte Abeti come organizzatore dello spettacolo della Cerimonia di Apertura, sostenendo così in modo concreto  il nostro Sport e gli atleti che lo praticano, premiando i vincitori dei campionati con prodotti di selleria estremamente qualitativi (capezze, briglie e selle di Acavallo).

Nel contesto dello spettacolo serale di martedì sera, arricchito dalla presenza della cantante lirica Gabriella Zanchi, che ha interpretato in modo suggestivo l’Inno Italiano, protagonisti dello show notturno sono stati  i cavalli di Bartolo Messina e alcuni puledri straordinari dell’Allevamento Fonte Abeti, nati a Sansepolcro, con l’intento di dimostrare che anche in Italia si stanno raggiungendo alti livelli nell’allevamento di soggetti destinati al dressage.

Molto apprezzati anche i prestigiosi premi d’onore offerti dai main sponsors come i caschi di Kep Italia, belli e sicuri, consegnati dalla titolare dell’Azienda Lelia Polini, gli elegantissimi stivali De Niro Boots Co., l’abbigliamento tecnico di Cavalleria Toscana, i cassoni per concorsi personalizzati di Opplà, realizzati con materiali leggerissimi, lavabili e resistenti e i luccicanti piatti in una preziosa lega di bronzo bianco di Giovanni Raspini che sono stati consegnati ai capo equipe delle squadre medagliate.

L’azienda toscana Giovanni Raspini ha testato e sviluppato questa lega sino ad ottenere pezzi unici per valore plastico e ricerca del design per una collezione generata dal fuoco e dalla forza del metallo:  “Come per i grandi sarti, non importa quale stoffa cuciamo. L’importante è l’eccellenza qualitativa, la cifra stilistica e la personalità unica del manufatto.” Dichiara con orgoglio Giovanni Raspini.

Tra i main sponsors anche Land Rover, che ha garantito la trasportation degli Officials con le ammiraglie del gruppo e l’azienda Amadori per l’eccellenza del Food italiano.

Media partner dell’evento è stato il gruppo Monrif guidato dalla famiglia Riffeser,che ha garantito un’ottima copertura mediatica, come testimonia il pensiero di Shannon Gibbons, Manager, Media Relations & Media Operations Comunications Department FEI: “Sembra che tutto sia andato per il meglio ed è stato fantastico vedere tutti i risultati. C’è stata una buona ripresa della copertura mediatica, il che è fantastico. Lavoro ben fatto!”

È stato certamente notevole lo sforzo compiuto da ogni componente del team internazionale coordinato dall’Event Director Cesare Croce e composto dallo staff dell’Horses Riviera Resort, della Federazione Italiana Sport Equestri e della FEI. 

Ovviamente ci sono stati piccoli problemi e imprevisti, come accade nello svolgimento di un evento di elevata portata numerica, mai realizzato in precedenza. 

Il Team ha affrontato le difficoltà e i contrattempi con altissime capacità professionali, a volte anche di improvvisazione, una qualità che contraddistingue gli italiani, risolvendo le situazioni più difficili e soprattutto sempre con gentilezza nei confronti di tutti gli ospiti e con una particolare attenzione al benessere dei cavalli, come è stato riconosciuto da tutti i Capo Equipe!