Tags

Related Posts

Share This

Germania è oro YR!

La Germania leader nella prova a squadre Young Riders ai Campionati Europei Giovanili.

 

Valentina Remold (photo courtesy: team Remold).

Prime medaglie assegnate oggi ai FEI Dressage European Championships U25, Young Riders, Juniors e Children 2019, che si concluderanno domenica 28 luglio all’Horses Riviera Resort di San Giovanni in Marignano (Rn). Germania subito grande protagonista, con l’ oro Young Riders.

I tedeschi si sono imposti tra gli Young Riders con un punteggio medio di 74.745%: decisive le prestazioni di Semmieke Rothenberger (77.559%, su Dissertation), Paulina Holzknecht (73.471%, su Wells Fargo 14) e Lia Welschof (73.206%, su Linus K), con Alexa Westendarp (72.176%, su Four Seasons) a completare il quartetto.

I tedeschi l’hanno spuntata con 1.715% di vantaggio sull’Olanda, arrivata a 73.030% con Daphne Van Peperstraten (74.265%, su Greenpoint’s Cupido), Esmee Donkers (73.206%, su Chaina) e Kimberly Pap (71,618%, su Vloet Victory), con Thalia Rockx (69.323%, su Verdi de la Fazenda) quarta componente.

A maggiore distacco, con 69.687%, terzo posto e bronzo per la Svezia con Elin Mattsson (71.118%, su Beckham), Evelina Söderström (69.824%, su Weihenstephaner) e Linnéa Williamsson (68.118%, su Tabasco), con Cecilia Bergåkra Berglund (67.824%, su Primavera) quarta in gara.

Con 67.040% ottavo posto per l’Italia, che ha schierato Alice Campanella (67.971%, su Gracile D.E.S.), Valentina Remold (67.971%, su Double Cool Darius MJ), Ginevra Coperchio (65.177%, su Edipo El Bayo) e Filippo Di Marco (63.824%, su Fidergald).

A titolo individuale, la migliore è stata quindi la tedesca Rothenberger, 19enne di Bad Homburg, davanti all’olandese Van Peperstraten e all’altra tedesca Holzknecht. Le azzurre Campanella e Remold si classificano diciasettesime a pari merito con un punteggio di 67.971%.