Tags

Related Posts

Share This

Anna Merveldt, parla della crescita degli azzurrini del dressage

Anna Merveldt-Steffens, tecnico federale azzurro per le categorie giovanili ci parla del lavoro svolto per la preparazione dei giovani azzurri per questi Campionati Europei di dressage.

Anna Merveldt (photo © Maximilian Schreiner).

Nata in Canada, è un’amazzone olimpionica di dressage che gareggia per i colori dell’ Irlanda, per la sua grande esperienza e capacità di comunicare e trasmettere agli allievi esperienza, tecnica e sicurezza segue la crescita dei nostri giovani migliori binomi.

In qualità di tecnico federale lei si è occupata della crescita agonistica dei giovani binomi italiani durante tutto il corso della stagione agonistica. Ritiene che grazie agli stage il livello di preparazione di cavalli e cavalieri sia migliorato? Pensa sia stata una buona iniziativa promuovere degli stage con tecnici federali?

“Quest’anno abbiamo incrementato gli stage e abbiamo migliorato l’organizzazione. Abbiamo un’ottima squadra Junior e siamo riusciti a comporne una per ogni livello. Cerchiamo di fare sempre di più per i nostri giovani e senza dubbio c’è stato un grande miglioramento del loro livello di preparazione.”

Cosa si è prefissata invece per la prossima stagione agonistica in ambito di preparazione giovanile?

“Sicuramente vogliamo aumentare il numero di stage federali con i ragazzi in modo da poterli aiutare nella crescita agonistica. Cercheremo di essere sempre più vicini a questi promettenti binomi.”

 Ci parli di come è stata la sua esperienza con i giovani binomi italiani che ha seguito durante l’anno.

“Mi sono trovata molto bene con loro. Sono ragazzi con tanta passione e sono seguiti da istruttori molto qualificati. Lavorano tutto l’anno duramente e sono molto promettenti. Devono senza dubbio crescere ma hanno a disposizione buoni cavalli e talento.”