Tags

Related Posts

Share This

Presentato alla stampa il CPEDI 3* Meeting Brughiera di Malpensa Trofeo SEA

Unico appuntamento internazionale di Paradressage in Italia

Presente alla Conferenza Stampa Olga Roaldi, madrina dell’evento. Fu lei la prima, in Italia, a mettere in pratica l’ippoterapia. (photo courtesy: CPEDI 3* – Meeting Brughiera di Malpensa Trofeo SEA).

Lunedì 17 giugno 2019 – Il comitato organizzatore dello CPEDI 3* – Meeting Brughiera di Malpensa Trofeo SEA (Riding Club Casorate Sempione, 20-23 giugno) e il presidente CIP Lombardia Pierangelo Santelli hanno incontrato la stampa nella sede del Comitato Regionale FISE a Milano. A fare gli onori di casa, il Presidente FISE Lombardia Vittorio Orlandi: “Desidero ringraziare Danilo Maestrello e tutto il suo team per la caparbietà con cui hanno reso possibile, anche quest’anno, mettere in piedi un evento rigorosamente a costo zero per gli atleti paralimpici”.

L’appuntamento internazionale di paradressage è l’unico “made in Italy” dei 24 segnati in calendario e disseminati in tutto il mondo – 16 in Europa.

In rappresentanza di tutti gli azzurri convocati, ha partecipato all’incontro Federico Lunghi (in curriculum un Mondiale e due Europei). A proposito della Nazionale, non è ancora nota la composizione del team che scenderà in rettangolo per la Coppa delle Nazioni. “Non ho ancora deciso – dichiara il CT Ferdinando Acerbi – ma posso dire che nutro grande fiducia nella competitività dei nostri azzurri, quindi sono certo che alla nostra stella Sara Morganti saranno affiancati dei combattenti”.

Pronte al via, ben undici nazioni: Austria, Croazia, Francia, Germania, Hong Kong, Polonia, Portogallo, Russia, Slovacchia, Svizzera e, ovviamente, Italia.

“Ci avviciniamo a questa tredicesima edizione già stanchi ma felici per il numero di bandiere in campo”, ha dichiarato l’event director Danilo Maestrello.

Confermato anche quest’anno, accanto al claim “Con cuore e volontà”, il fiore all’occhiello della manifestazione, ovvero la cena di gala che si avvarrà di atleti e dirigenti sportivi in veste di camerieri. “E’ una consuetudine del nostro evento – spiega l’organizzatore Gaetano Brandini – un modo per accogliere i paralimpici e mostrare loro tutto il nostro supporto”.

Individuati alla data di scadenza delle iscrizioni definitive prevista dalla FEI gli azzurri che prenderanno parte allo CPEDI italiano in programma a Casorate Sempione dal 20 al 23 giugno e organizzato dal GEB (Gruppo Equestre della Brughiera). A guidare la spedizione azzurra sarà il binomio Campione del Mondo composto da Sara Morganti e Royal Delight. L’amazzone italiana monterà nel grado I anche il secondo cavallo: Ferdinand di FonteAbeti. Nello stesso grado al via anche Elisa Plebani su Calvin S e Carola Semperboni su Paul.

Nel Grado III alla partenza Francesca Salvadè su Muggel e sul suo nuovo cavallo Oliver Vitz e Maurilio Vaccaro in sella ad Al Pacino. Virginia Colombi sarà in rettangolo nel grado IV su Alina Bella. Insieme a lei anche Federico Lunghi in sella a Laudario. Antonella Canevaro su Rovario e Alessio Corradini su Centolire e Levinia, prenderanno parte alle gare del Grado V.

Il Capo equipe della nazionale Ferdinando Acerbi, individuerà durante il concorso internazionale, secondo quanto previsto, i quattro componenti del Team azzurro di Coppa delle Nazioni.