Tags

Related Posts

Share This

Trend in crescita per il dressage azzurro

Per gli appassionati delle statistiche i numeri dimostrano un trend di crescita che attesta un progressivo miglioramento dell’apprezzamento per la disciplina nel nostro Paese.

Cesare Croce e Marco Di Paola hanno di che rallegrarsi: la disciplina del dressage mostra chiari segnali di crescita da quando sono rispettivamente al timone del Dipartimento dressage ed alla Presidenza della FISE. (photo © tuttoDRESSAGE/Marco M. Racca).

Sono cresciuti i binomi di interesse federale per un training finalizzato ad una possibile partecipazione agli Europei dei vari livelli, in percentuali molto alte (incremento che varia tra il 40 e il 350 % ), anche se i numeri devono ancora crescere in quantità e qualità, per diventare competitivi a livello europeo. Il numero di eventi della disciplina è aumentato nel 2018 rispetto al 2016.

I tesserati, che hanno partecipato a gare di dressage e la partecipazione ai principali eventi federali negli ultimi tre anni, consentono di valutare un trend positivo che si sta consolidando su valori percentuali interessanti.

Nel 2016 i tesserati che hanno partecipato ad una gara di dressage erano 2875, nel 2018 risultano 3019, con un incremento di 144 unità.

Più significativa da un punto di vista statistico è la partecipazione agli eventi federali.

Confronto partecipazione ad eventi federali 2016 e 2018 risultanti in archivio dati:

Partecipazione binomi ai Campionati Italiani +13 %

Partecipazione media binomi a Tappe Coppa Italia +41 %

Partecipazione binomi a Coppa Regioni e Trofei Giovanili +12 %

Partecipazione binomi a Progetto Giovani /Sport +62 %