Tags

Related Posts

Share This

CDI 3* Nizza: Rebecca Teresa Brugnoli fa suonare l’ inno di Mameli

Prima giornata di gare a Nizza complessivamente bene gli azzurri, brillano Arturi e Brugnoli.

Rebecca Teresa Brugnoli fa suonare l’ inno di Mameli negli Young Riders all’ internazionale di Nizza, eccola in premiazione (photo courtesy: team Roncobello Dressage).

Nel Grand Prix del debutto Leonardo Tiozzo e Karina concludono in undicesima posizione con una percentuale di 59,196; vittoria alla britannica Emma Hindle con Romy del Sol (71,522%).

Nell Intermediaire II dell’ U25 tre binomi al via e la nostra Margherita Josi Paglieri conclude sul gradino più basso del podio con il 61,912% ottenuto con Le Contendro. Vittoria alla transalpina Rachel Bastady con Fandango D’ Arx (65,343%).

Nello Small Tour ancora in gara Margherita Josi Paglieri nel Prix St Georges con Kjarholms Placido (66,265%), vittoria alla belga Laureen Poncelet con Andretti (70,265%).

Bella vittoria negli Young Riders per Teresa Rebecca Brugnoli nel team Test dove con First Love ottiene il 67,706%.

Nella combattuta categoria Junior buon terzo posto per Beatrice Arturi con Donaudistel (69,747%) mentre con Le Bom è quinta (66,616%); settima piazza per Carlotta Vismara ed Helios con il 65,303%, vittoria alla tedesca Charlotte Ruehl con Dante (71,465%).

Una solitaria Celeste Milano Franco D’ Aragona su Stanly ottiene nei Children il 64,167%.

Nei pony con il 61.762% Rachele Bancora con Blackt’s Thomas conclude il Team Test in ottava posizione, vittoria all’ olandese  Tatum Nugteren con Del Piero (72,619%).

Tre binomi per l’ Amatori Prix St Georges dove Gloria Colombo e Liciano sono sul secondo gradino del podio con il 63,059% vittoria alla francese Stephanie Calca con Astinov (65,588%).