CDNB Le Lame: Coppa Italia in evidenza Norma Paoli, Leonardo Tiozzo e Beatrice Arturi

Le strutture umbre dell’ Horses Le Lame Sporting Club di Montefalco hanno ospitato, nei giorni 9 e 10 Settembre, una delle ultime gare in preparazione per i Campionati Italiani.

Norma Paoli protagonista assoluta al CDN B alle Lame dove ha gareggiato in numerose categorie ottenendo molte vittorie (photo courtesy: Equitago).

La penultima prova della Coppa Italia ha riservato conferme e novità, quasi una prova generale organizzativa per i prossimi campionati nazionali.

A dare inizio alla competizione è stata la categoria D1, nella quale si sono distinti Norma Paoli di Dressage Life in sella a Sir Stedinger, 66.667%, Giulia Prosperi su Seven-Up, 65.147%, e Nelson Ramos Aleluia con Hot Point Di Fonte Abeti, 64.706%.

Leonardo Tiozzo e Karina in crescendo nello Small Tour vincono la tappa di Coppa Italia (photo courtesy: team Tiozzo).

A schierarsi sul podio del ST.Georges sono stati Ida Vittoria Drei Donà in sella a Lolita D.C, 68.640%, Beatrice Arturi di Dressage Life su Donaudistel, 68.509%, e Leonardo Tiozzo con Karina, 68.465%.

Le migliori amazzoni della M100 sono state Roberta Radici in sella a Zaira GC, 66.471%, Alice Polinori su Vivace, 64.632%, e Giulia Scialanga con Rubignon, 64.559%.

Gli unici concorrenti a prendere parte al Grand Prix sono stati Pierluigi Sangiorgi in sella a Gelo Della Schiave, 66.933%, e Federico Basile su Concedido, 61.633%.

Le giovani amazzoni a imporsi nella Team Test Junior sono state Beatrice Arturi in sella a Le Bom, 68.378%, Martina Scoccia su Tinus, 66.757%, e Maria Vittoria Duranti con Bailando Cobra, 65.338%.

Per quanto riguarda i giovani cavalli di 4 anni, ad impressionare maggiormente i giudici sono stati in particolare i primi due classificati, entrambi hannoverani: For Fun, sotto la sella di Norma Paoli, 88.400%, San Antonio ARS, montato da Giulia Eva Di Mauro, 87.000%, terza posizione per Fransy, presentata da Ida Vittoria Drei Donà, 80.400%.

Ad occupare il podio della Team Test Pony sono state Sofia Mariani in sella a Nube 2, 65.256%, Elena Datti su Godo Van Het Puttenhof, 64.615%, e Ludovica Giorgi con Vito, 62.859%.

Podio in rosa della F100, nella quale hanno primeggiato Donella Tarcassi in sella a What’s Up 6, 68.889%, Lisa Lodi su Al Pacino, 68.241%, e Ludovica Giorgi con Vito, 67.778%.

Ad aggiudicarsi la E210 è stato Vittorio Antimi in sella a Pearl Harbor, 63.370%; piazza d’onore per Giorgia Pasetti su Morpheus, 61.630%, e terzo posto per Stefano Chesi con Cartego, 60.804%.

Beatrice Arturi di Dressage Life grande protagonista alle Lame con Le Bom nel Team Junior e con Donaudistel nella categoria Young Riders (photo courtesy: team Dressage Life).

I migliori concorrenti della Preliminary 5 anni sono stati Michaela Moretti in sella a Visby, 69.000%, Stefano Chesi su M.Baia Di Castelporziano, 68.800%, e Nelson Ramos Alleluia con Brendy Di Fonte Abeti, 68.200%.

A portare a casa il primo e il secondo posto della Preliminary 7 anni è stata Norma Paoli, rispettivamente in sella a Lisara 2, 80.000%, e Gal-S, 72.400%; terza posizione per Marta Vischi con Blue For You, 67.000%.

Nella E60 Giulia Pergolesi e Eclair De Cornubois hanno raggiunto il 64.474%.

A salire sul podio della E201 sono stati Elena Datti in sella a Pirata, 62.400%, Alessandro Giordano Atti su M.Basilissa Di Castelporziano, 61.400%, e Irene Lancioni con Contendy, 61.200%.

A concludere la prima giornata di competizioni è stata la Preliminary 7 anni, alla quale hanno preso parte soltanto Norma Paoli in sella a Dea Del Bedesco, 77.810%, e Carlotta Vannucci su Zarhissa Di Belvedere, 67.372%.

Laura Blesio e White Points hanno guadagnato il 62.990% nella D1.

 A ottenere la vittoria del ST.Georges è stata Norma Paoli in sella a Sir Stedinger, 68.333%; piazza d’onore per Pierluigi Sangiorgi su Entertainer MP, 67.368%, e terza posizione per Roberta Ciampa con ST.Petersburg, 65.482%.

A brillare nella E300 sono stati Vittorio Antimi in sella a Pearl Harbor, 70.312%, Alice Longarini su Gleddish, 68.333%, e Stefano Chesi con Cartego, 67.708%.

Federico Basile e Concedido hanno raggiunto il 61.667% nel Grand Prix Special.

A salire sul podio della M200 sono stati Giulia Scialanga in sella a Rubignon, 65.588%, Simone Citelli su Arezza, 64.779%, e Roberta Radici con Zaira GC, 64.338%.

A scendere in campo per l’Individual Test Young Riders sono stati Beatrice Arturi in sella a Donaudistel, 69.079%, e Mattia Alghisi su Anava Welt, 66.667% entrambi portacolori di Dressage Life ASD.

La vittoria della Intermediare I è andata a Leonardo Tiozzo in sella a Karina, 68.772%; piazza d’onore per Paola Gigola su Carpaccio, 65.965%, e terza posizione per Francesca Pasquini con Dorus, 65.219%.

Le giovani amazzoni che si sono date battaglia nella Individual Test Junior sono state Beatrice Arturi in sella a Le Bom, 70.197%, Martina Scoccia su Tinus, 67.105%, e Francesca Cintia con Moyito, 66.250%.

Giulia Eva Di Mauro in evidenza alle Lame nei giovani cavalli. (photo © tuttoDRESSAGE).

Nella Indiviadual Test Pony le migliori amazzoni sono state Elena Datti in sella a Godo Van Het Puttenhof, 67.561%, Sofia Mariani su Nube 2, 67.439%, e Ludovica Giorgi con Vito, 63.049%.

Podio in rosa quello della F200, nella quale si sono distinte Lisa Lodi in sella ad Al Pacino, 67.500%, Ludovica Giorgi su Vito, 65.081%, e Donella Tarcassi con What’s Up 6, 65.000%.

Aurora Calzoni e Ocre Des Foltiers hanno guadagnato il 66.071% nella E206.

Giulia Pergolesi e Eclair De Cornubois hanno raggiunto il 68.684% nella E80.

Alice Longarini e Gleddish hanno portato a casa il 66.389% nella E400; dopo la loro performance, a causa del persistente  maltempo, sono state annullate la Finale 5 anni, la Finale 7 anni, la E301, la Finale 6 anni e parte della stessa E400.